La velocità dei processi decisionali e delle procedure di azione è fortemente aumentata a scapito dell’efficacia delle soluzioni scelte.
È il momento di ridisegnare il proprio tempo, incrementando lo spazio dato al pensiero, all’immaginazione ed alla elaborazione. Senza visioni complessive e strategie ampie, che sappiano superare le urgenze del momento, non si otterranno risultati significativi.
È il momento di ridare alle parole valore e risorsa il loro vero significato: valore deriva dal latino
valere
che vuol dire “essere forte, gagliardo”; risorsa deriva dal latino
resurgere
che esprime la capacità di risorgere, di risollevarsi, di vincere le difficoltà.
È il momento di essere forti e di risollevarsi immagimando modelli economici e sociali nuovi.
È il momento di considerare nuovi valori e nuove risorse: gestire reti di conoscenze per condividere esperienze, trovare punti di convergenza e di coesione; craere spazi di sensibilità sociale e di responsabilità etica. Diventa, quindi, importante non solo ciò che è efficiente dal punto di vista economico ma soprattutto ciò che è bello in termini di significati emotivamente gratificanti e ciò che è giusto in termini di equa ripartizione dei costi, dei rischi e dei benefici.
La rete che vogliamo gettare intende raccogliere l’intelligenza diffusa disponibile nel lavoro, nelle imprese, nei professionisti della conoscenza, nei mediatori delle relazioni, nei canali di comunicazione per allargarne il campo di applicazione.

ROBERTO
Forghieri

Un percorso professionale che nasce nello sviluppo software ma poi si sviluppa nell'area commerciale.
Nel 2006, insieme a Flavio Driusso, abbiamo creato la società 2+ Consulting S.r.l, un'azienda che si occupa di Information Technology con un occhio di riguardo verso tutto ciò che di nuovo si affaccia nel mondo del web e del mobile computing.
Amo passare il tempo libero in compagnia della mia famiglia.

FEDERICO
Castelletti Cazzato

21 anni trascorsi nel servizio clienti dell’agenzia Armando Testa dove ho avuto la fortuna di incontrare grandi maestri.
Nel 2004 ho creato una libreria multisensoriale: il tastebook.
Interessante esperienza nel mercato editoriale e nel commercio. Mi appassiona tutto ciò che riguarda l’uomo nelle sue molteplici espressioni.
Ho praticato arti marziali e gioco a calcetto.

FLAVIO
Driusso

Sono informatico e sognatore, padre di due ragazzi adolescenti.
Nei 17 anni di esperienza lavorativa nel campo, ho avuto la fortuna di essere sempre in prima linea con le nuove tecnologie. Seppur divertente, penso che la tecnologia sia efficace solo se semplice da usare.
Mi piace cercare il senso delle cose in modo serio ma non serioso. Figo da paura, vesto in modo “casual”, ossia “casuale”.